Ultima modifica: 3 Gennaio 2021

Gli scacchi a scuola

Il nostro istituto comprensivo, da anni, coinvolge i propri alunni di scuola secondaria e di scuola primaria in incontri dedicati al gioco degli scacchi.

Per sua natura, il gioco degli scacchi sviluppa la capacità di analisi ed il pensiero logico, stimola la creatività nella ricerca della soluzione di problemi, migliora la memoria e la concentrazione. Porta inoltre a considerare il punto di vista degli altri. Durante il gioco, infatti, ci si rende conto che la propria visione delle cose non è l’unica possibile e si devono considerare le mosse dell’avversario, imparando così a rispettarlo. Si impara ad accettare le critiche e le sconfitte, non considerandole nella loro accezione negativa, ma come stimolo necessario al progredire delle proprie capacità di gioco. Si riscontrano effetti positivi anche sulla sicurezza, l’autostima ed il controllo dell’impulsività (si impara a riflettere prima di agire). Il gioco degli scacchi si basa sull’osservazione di regole ben definite, ciò incoraggia il rispetto delle norme sociali e della legalità nel futuro adulto.

   




Link vai su